A Cairo Montenotte diverse sono le iniziative nate e realizzate per la promozione della cultura e della storia del paese e, così, un appuntamento importante come Cairo Medievale diventa un contesto perfetto per dar vita a mostre e attività collaterali che conferiscono uno speciale valore aggiunto alla manifestazione e alla formazione.

Grazie alla collaborazione tra l’Associazione Le Rive della Bormida e l’Istituto di Istruzione Superiore Federico Patetta, infatti, verranno allestite diverse mostre all’interno dell’Istituto di Via Allende: un’esposizione dedicata a Ferrania e una dedicata a Cairo Montenotte dove, attraverso affascinanti e suggestive fotografie, si potrà fare un viaggio nel passato.

Dal 5 al 10 agosto durante Cairo Medioevale, potrete visitare le mostre; “Ferrania a memoria” (curata dagli studenti dell’istituto Patetta) e Memorie Cairesi, uno sguardo al “Carosello Cairese” degli anni ’30 ed oltre…

In questo contesto, Martedì 7 agosto alle ore 21:30, alcuni studenti renderanno omaggio a William Shakespeare, narratore di questa edizione di Cairo Medievale: dieci, infatti, saranno i sonetti letti ed interpretati accompagnati dall’improvvisazione di una chitarra, una performance interamente realizzata dai giovani studenti valbormidesi.

“I sonetti che verranno interpretati dai ragazzi sono stati scelti dalla Professoressa Carla Ciria e, durante queste settimane, sono stati oggetto di studio degli studenti coinvolti” racconta il professore Adalberto Ricci, membro del Direttivo delle Rive della Bormida e storico docente dell’Istituto cairese.

E continua:” Ogni ragazzo ha saputo mettere la propria personalità nell’interpretazione di questi versi e, attraverso questa iniziativa, è stato possibile realizzare un progetto importante di formazione nei confronti degli studenti: attraverso il coinvolgimento e la preparazione di queste letture, i ragazzi hanno saputo mettersi in gioco, hanno trascorso tempo delle loro vacanze estive cimentandosi in qualcosa di nuovo e questo non può che essere un risultato decisamente positivo”.

Si tratta della seconda volta in cui i giovani studenti si ritrovano a realizzare una performance di questo tipo: durante il mese di maggio, presso Palazzo di Città, alcuni studenti interpretarono alcuni brani di Giuseppe Cesare Abba in occasione dell’evento “Incontro con Le Rive della Bormida nel 1794”.

La collaborazione tra l’Associazione Le Rive della Bormida e l’Istituto di Istruzione Superiore Federico Patetta, attraverso una meravigliosa sinergia delle parti coinvolte, sa creare momenti culturali che vedono le nuove generazioni appassionarsi alla cultura.

Attraverso queste iniziative, la scuola si proietta verso l’esterno, regalando sempre nuovi stimoli di formazione per gli studenti e molto di più: in questo modo viene realizzato un contesto particolare e suggestivo all’interno di Cairo Medievale e viene coinvolta una parte del paese che sta al di fuori degli appuntamenti del centro storico.

Dal 05 al 10 agosto,tutte le sere dalle 20:30 alle 23:00, fuori dalle mura, presso l’Itis, ingresso piazzale Alpini. Cairo Medievale sarà pronto a coinvolgere ed appassionare attraverso mille sfumature ed altrettanti dettagli: tasselli di un imperdibile mosaico.